Buoni propositi

Sappiamo bene essere cattivi con chi è più buono.

Sappiamo bene confondere l’amore con l’abbandono.

Sappiamo stare nei nostri panni, dimenticandoci i danni altrui.

E dopo piangere come fogne, nei tempi bui.

Cerchiamo onde e mare grosso per bestemmiare.

E calma piatta che fa venire da vomitare.

Sotto le stelle o sotto al diluvio, cerchiamo il modo per dirci “addio”.

Ma tu non riesci ad uscirmi dal cuore,

né io dal tuo.

SARÀ, CHE CON TE, NON HO CHIESTO IL PERMESSO.

SARÀ, CHE DUE ERRORI DI FILA NON FANNO UN SUCCESSO.

SARÀ, CHE HO MILIONI DI STRADE MA A TE NON NE PORTA NESSUNA.

SARÀ, CHE, FORSE, SEI SOLO UNA PERLA E NON UNA COLLANA.

SARÀ CHE, FORSE, SEI SOLO UNA PERLA E NON UNA COLLANA.

Sappiamo dire da quale parte, sappiamo stare.

Ma poi, per starci, ci va il coraggio e il buon umore.

Sappiamo dare consigli a caso; al matrimonio di chissà chi.

E poi scappare davanti all’amore che ha detto, che dice “… mha sì”.

SARÀ, CHE CON TE, NON HO CHIESTO IL PERMESSO.

SARÀ, CHE, DI ME, HAI VISTO SOLO IL RIFLESSO.

SARÀ, CHE HO MILIONI DI STRADE MA A TE NON NE IMPORTA NESSUNA.

SARÀ, CHE, FORSE, SEI SOLO UNA PERLA E NON UNA COLLANA.

SARÀ, CHE, FORSE, SEI SOLO UNA PERLA E NON UNA COLLANA.

SARÀ CHE, FORSE, SEI SOLO UNA PERLA. E PURE PUTTANA.